Git --distributed-is-the-new-centralized
Chapters ▾ 1st Edition

1.2 Per Iniziare - Una Breve Storia di Git

Una Breve Storia di Git

Come per molte grandi cose della vita, Git è nato con un po' di distruzione creativa e polemiche infuocate. Il kernel di Linux è un progetto software open source di grande portata. Per buona parte del tempo (1991-2002) della manutenzione del kernel Linux le modifiche al software venivano passate sotto forma di patch e file compressi. Nel 2002, il progetto del kernel Linux iniziò ad utilizzare un sistema DVCS proprietario chiamato BitKeeper.

Nel 2005 il rapporto tra la comunità che sviluppa il kernel Linux e la società commerciale che aveva sviluppato BitKeeper si ruppe, e fu revocato l'uso gratuito di BitKeeper. Ciò indusse la comunità di sviluppo di Linux (e in particolare Linus Torvalds, il creatore di Linux) a sviluppare uno strumento proprio, basandosi su alcune delle lezioni apprese durante l'utilizzo di BitKeeper. Alcuni degli obiettivi del nuovo sistema erano i seguenti:

  • Velocità
  • Design semplice
  • Ottimo supporto allo sviluppo non-lineare (migliaia di rami paralleli)
  • Completamente distribuito
  • Capacità di gestire, in modo efficiente (velocità e dimensione dei dati), grandi progetti come il kernel Linux

Fin dalla sua nascita nel 2005 Git si è evoluto e maturato per essere facile da usare e tuttora mantiene le sue qualità iniziali. È incredibilmente veloce, è molto efficiente con progetti grandi e ha un incredibile sistema di ramificazioni, per lo sviluppo non lineare (Vedi Capitolo 3).